Le avventure di Pinocchio (C. Collodi)

“… quando i ragazzi, di cattivi diventano buoni, hanno la virtù di far prendere un aspetto nuovo e sorridente anche all’interno delle loro famiglie” (cap. 36) In questi giorni sono stato piacevolmente “costretto” a riprendere in mano uno dei più bei classici della letteratura italiana. Sì, il Pinocchio di Carlo Lorenzini detto “Collodi”. In casa ho una edizione Giunti del 1973, con 127 disegni “ad un colore” e 8 tavole a 4 colori. Insomma, anche il libro di per sé ha qualcosa di antico che lo rende speciale. Mi sembra inutile raccontare la storia del burattino più famoso del mondo, anche se scommetto che molti la conoscono nella versione disneyana piuttosto che nell’originale. A proposito dell’originale: quella versione del ‘73 che ho letto è in un toscano piacevolmente arcaico; credo che, se non è l’originale di Collodi, poco ci manchi. Eppure ogni volta che si rilegge questa storia c’è qualcosa di nuovo che ti prende, che ti appassiona, che ti stupisce. In questa occasione, poi, in cui la “rilettura” è stata fatta in una chiave specifica, si scoprono molte cose che ci erano sfuggite in passato. La chiave di lettura con cui, questa volta, ho ripreso in mano il libro è “imposta” (in senso scherzoso) dalla preparazione di alcune attività estive per i campi scuola dell’Azione Cattolica fiorentina. Useremo Pinocchio per l’ambientazione dei campi dei bambini e dei ragazzi: e la storia di Collodi sarà una parafrasi della parabola del Padre misericordioso. Senza andare troppo a fondo pensate solo alla […]

Questo blog si serve di cookie tecnici per l'erogazione dei servizi e ospita cookie di profilazione di terze parti, utilizzati per la personalizzazione degli annunci pubblicitari. Se vuoi saperne di più a riguardo, compreso come cancellarli e/o bloccarli, accedi alla pagina Cookie Policy per visionare l'informativa completa, altrimenti clicca su "OK" per accettarli esplicitamente. Se prosegui nella navigazione sul sito acconsenti tacitamente al loro uso. Maggiori info

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi