#IoLeggoPerché…

IoLeggoPerchéPerché leggere? “Quando si vuole imparare qualcosa,non si legge un libro, si parla con qualcuno” è una frase del film “Monsieur Ibrahim e i fiori del Corano” che mi è rimasta scolpita nella mente. Ma, pur apprezzandola, non mi sento di condividerla. Secondo me la conoscenza passa attraverso le due cose: leggere (per scoprire cose o punti di vista nuovi) e parlare con qualcuno (per confrontarsi e capire meglio).

Ed oggi è una giornata importante per la lettura: è la “Giornata Nazionale del Libro e del Diritto d’Autore” e con molteplici iniziative si cerca di attrarre tutti al lato oscuro della for… ehm, scusate, al “lato chiaro” (le pagine aperte) del libro.

Come non farsi richiamare, con senso civico, da questa iniziativa e contribuire ad essa? Anche e soprattutto se essa diventa funzionale allo svuotamento di parte degli scaffali (da riempire, poi, con nuovi libri)?

Insomma, anche io ho dato il mio piccolo contributo: un po’ di libri (sì, quelli dell’immagine, ed altri) ad un amico e collega che li porterà in piazza Mino a Fiesole, dove sarà allestito uno stand pressoil quale, dalle 16 di oggi, chi vuole potrà andare a prelevare GRATUITAMENTE uno qualsiasi dei libri presenti. Certo: è più carino se ne portate uno in cambio (è una iniziativa di scambio librario) ma se proprio non lo avete gli addetti chiuderanno un occhio 😉

(dal sito #ioleggoperché: evento di Fiesole)
In Piazza Mino potrete trovare il libro che vi farà innamorare. Dalle 16,00 alle 19,30 sarà allestito uno stand, dove sarà possibile prendere gratuitamente un libro da leggere e, se vorrete, lasciarne uno in dono per un altro lettore. I libri rimasti alla fine della giornata verranno raccolti e messi a disposizione del pubblico su uno scaffale del libro-scambio posto all’interno del palazzo comunale. Questo evento si inserisce all’interno dell’iniziativa nazionale per la diffusione del libro ‪#‎ioleggoperché‬.

Al di là dell’utilità spicciola (creazione di spazio), mi piace condividere ciò che mi ha emozionato: un bel libro è un tesoro da vivere insieme. Con le dovute eccezioni: ci sono alcuni libri che, per svariati motivi, li cederò solo dietro tortura. Ma la maggior parte di quelli che leggo mi piace lasciarli liberi di incontrare nuovi lettori.

Buona giornata del Libro e del Diritto d’Autore! Leggete, gente, leggete!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *